lacasadellorologio

Il nostro nuovo sito

A tre anni dalla sua nascita, la fondazione Piacenza Futura prosegue il proprio impegno per la promozione e la salvaguardia della storia della Sinistra italiana di matrice riformista e la diffusione dei propri valori storici.
 
Negli scorsi anni ci siamo concentrati sul recupero del materiale d'archivio proveniente dalla Federazione Provinciale dei Democratici di Sinistra di Piacenza: gli oltre 3000 testi della biblioteca sono stati catalogati e riorganizzati nei locali della Cooperativa di Sant'Antonio di Piacenza; mentre l'archivio provinciale (1946-2007) è stato riordinato, operazione necessaria per poter dare vita ad iniziative di studio e approfondimento culturale e di tutela della memoria.
Oltre al filone storico abbiamo poi organizzato, sin dal 2012, una serie di incontri con focus sul futuro della Sinistra e del percorso democratico del nostro Paese e abbiamo sostenuto la pubblicazione di testi di interesse per la sinistra piacentina.
 
Vogliamo oggi continuare le nostre attività di conservazione del patrimonio documentale e intendiamo ampliare i momenti culturali di incontro e studio, valorizzando la rete di luoghi reali e di persone che diffondono e difendono questa ricchezza culturale.
 Abbiamo quindi deciso di rinnovare i nostri strumenti di comunicazione e di creare un nuovo sito, per valorizzare la nostra rete virtuale e permettere anche ai più giovani di avvicinarsi alla nostra realtà.
 
Naturalmente Piacenza Futura non opera da sola, sono molte le associazioni e gli Enti che si misurano con difficoltà quotidiane per tenere alta la bandiera dei valori. Ed è per questo che il nostro sito segnalerà anche le attività di quanti lavorano con sensibilità vicine alla nostra.
Assumeremo così, anche online, quelle funzioni di indirizzo che il nostro Statuto ci attribuisce: “favorire l'incontro tra coloro che possano fornire supporto di idee e ogni altro contributo alle attività della Fondazione”.
 
Si tratta dunque di un'azione comunicativa che non potrà che far accrescere la conoscenza del ruolo e del lavoro di Piacenza Futura, per la conservazione e il mantenimento attivo di un patrimonio storico e culturale, un patrimonio sociale e di tutti.
 
Nino Beretta e Flavio Chiapponi

Stampa Email

Resistenza mAPPe

mappe logoSegnaliamo Resistenza mAPPe, un'interessante collana di applicazioni dedicate a luoghi e a eventi della Seconda Guerra Mondiale e della Resistenza.
Gli Istituti Storici della Resistenza dell'Emilia Romagna in Rete, insieme alle Anpi e ad altri enti e associazioni del territorio, hanno raccolto un'ampia tipologia di fonti e prodotto innumerevoli ricerche storiche sulla seconda Guerra Mondiale e la Resistenza.
ResistenzamAPPe valorizza in modo interattivo il patrimonio archivistico didattico e storiografico già esistente e permettere di apprendere vicende legate alla storia nonché a riscoprire alcuni luoghi simbolici dell'esperienza bellica tra il 1943 e il 1945.
 
Grazie al sistema di geolocalizzazione, l'utente che scarica l'app sul proprio supporto mobile potrà visitare i luoghi della memoria seguendo percorsi ideati su argomenti specifici.
Per ogni percorso esistono punti che riportano a eventi o circostanze di settant'anni fa. Si possono approfondire le gesta di donne e uomini che hanno agito in clandestinità, ma anche capire come si viveva durante l'occupazione nazifascista, come i cittadini si difendevano dai bombardamenti e molto altro.
Qui il link per scaricare le App: http://resistenzamappe.it/

Stampa Email

Le Case del Popolo per la Democrazia

casadelpopolo 45b2851124971c392633ff36312c4e1cIn vista del prossimo appuntamento elettorale, le Case del Popolo emiliano-romagnole apriranno le proprie porte nei prossimi fine settimana per fornire ai cittadini tutte le informazioni utili per partecipare al voto per il rinnovo del Consiglio regionale.

Con l'intento di sostenere i processi democratici, le Case del Popolo, i luoghi in cui sono nati e si sono affermati i diritti civili e politici, vogliono dare il proprio contributo per favorire la partecipazione alle prossime elezioni regionali, in un momento storico delicato in cui la disillusione rischia di far dimenticare lo stretto legame tra il diritto di voto e la faticosa conquista della Democrazia.

Le Case del Popolo dell'Emilia-Romagna promuovono l'importanza dei valori e delle radici di cui sono storiche custodi e vogliono ricordare e sostenere, anche per il futuro governo regionale, il lavoro fin qui svolto nel nostro territorio dall'area riformista del centrosinistra.

Stampa Email

2019 © fondazione piacenza futura    via Camillo Piatti 25 29027 Podenzano (PC)      CF - 91102850335