lacasadellorologio

NON SONO RAZZISTA, MA.

Con molto piacere Fondazione Piacenza Futura e l'Associazione Alice hanno promosso un incontro che si è svlto ieri nell'ambito de La Notte Rossa 2017, dal titolo "Non sono razzista, ma.".
Durante l'appuntamento è stato presentato il nuovo libro del Sen. Luigi Manconi, alla presenza dell'autore, in prima fla in questi giorni per l'approvazion della legge sullo Ius Soli, con il giornalista Maurizio Maggiani e Padre Zerai, sacerdote cattolico eritreo, indagato dalla procura di Trapani per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e già candidato al Nobel per la Pace.

Il libro "Non sono razzista, ma. La xenofobia degli italiani e gli imprenditori politici della paura”, edito da Feltrinelli, illustra un meccanismo psicologico tanto elementare quanto diffuso, che mira a prendere le distanze dalle parole e dagli atti che ci tradiscono e contraddicono ciò che pensiamo di essere, o che magari vogliamo far intendere di essere. Ma ormai è entrata in crisi l'interdizione morale nei confronti di parole e atti xenofobi, che aveva costituito una sorta di presidio linguistico e culturale, ma anche sociale e politico, rispetto al ricorso a pratiche di esclusione e discriminazione. Forse davvero sta cadendo il tabù del razzismo nella società italiana. 

Gli autori, L.Manconi e F.Resta, lanciano un grido d'allarme: l'intolleranza etnica ha trovato spazio nel discorso pubblico e nella sfera politica, legittimando comportamenti fino a ieri censurati, grazie a figure pubbliche che fanno del proprio ruolo istituzionale una risorsa significativa di produzione e legittimazione dell'ostilità sociale nei confronti dello straniero.

All'incontro, che si è svolto nella Serra di Palazzo Ghizzoni Nasalli, hanno assistito circa 90 partecipanti.

manconi piacenza 

Guarda il volantino del'iniziativa

StampaEmail

2014 © fondazione piacenza futura    via Camillo Piatti 25 29027 Podenzano (PC)      CF - 91102850335